Ictus

videopoetry, 11, 36 min., sonoro, 2013

IMG_6999

https://www.youtube.com/watch?v=EV4lZ7Q4bog

Descrizione:

Nel video ricorrono parole quali bocca, filo, occhio, oblo’, orbita, seme, pelle, cucitura, satellite, uovo. Ictus è un paesaggio verbale cucito attraverso la memoria e i suoi funzionamenti ricorsivi che generano movimenti-parole-orientamenti. Abitando i ricordi immaginiamo come esplorassimo delle stanze: ambienti interconnessi.

La memoria è un spazio-percorso in cui il tempo del passo (l’ictus) è strumento con cui attraversare le sue regioni. L’Ictus (pesce) è anche rimando simbolico al Verbo cristiano come “atto del parlare”. Ma se il filo cuce la bocca questa tace dando luogo a una narrazione di sole immagini. La parola diventa allora puramente visiva e a sua volta “visione”.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s